Formazione

Cemirad è centro di formazione

afferente a una Struttura Formativa Associata (S.F.A.) dell’Organismo Paritetico Territoriale Nazionale Intersettoriale E.BI.NA.I.L.  Soggetto “ope legis” per l’organizzazione ed erogazione dei corsi di formazione e aggiornamento in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ce.Mi.Rad. eroga numerosi corsi in materia di sicurezza sul lavoro anche in modalità online (in conformità a quanto stabilito dal D.Lgs. 81/2008, dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 e dall’Accordo Stato Regioni del 07/07/2016). Gli Attestati di formazione sono rilasciati da Organismo Paritetico Nazionale e pertanto sono validi su tutto il territorio.

Portale per la formazione on-line

Cemirad organizza diversi corsi di formazione nell’arco dell’anno, viene data comunicazione sia attraverso il Portale di formazione on line, sia attraverso il nostro blog. I principali corsi organizzati sono elencati di seguito, e a questi si aggiungono corsi per addetto antincendio, corsi per addetto di primo soccorso, corsi per dirigenti e preposti, oltre alla possibilità di definire percorsi formativi specifici a seconda delle esigenze aziendali.

Inoltre sono stati prodotti corsi relativi al rischio da esposizione a radiazioni ionizzanti per i più comuni casi in cui sono necessari. Nello specifico offriamo, sia a Datori di Lavoro, per i propri lavoratori, sia a colleghi Esperti di Radioprotezione per i loro clienti, corsi di formazione che trovate al seguente link:

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE I CORSI DI FORMAZIONE

Corso RSPP come datore di lavoro

La legge in materia di sicurezza sul lavoro stabilisce che le aziende siano obbligate a organizzare il Servizio di Prevenzione e Protezione dai rischi a mezzo di un Responsabile di tale Servizio; questa funzione puo’ essere svolta dal datore di lavoro nei seguenti casi:

  • Aziende artigiane e industriali fino a 30 addetti
  • Aziende agricole e zootecniche fino a dieci addetti
  • Aziende della pesca fino a 20 addetti
  • Altre aziende fino a 200 addetti.

L’Accordo Stato Regioni in vigore dal 26 gennaio 2012, disciplina la formazione minima obbligatoria prevista in questo caso, come RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione).
La formazione del DdL che vuole svolgere in proprio il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione prevede corsi di durata minima di 16, 32 e 48 ore a seconda della natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, delle modalità di organizzazione del lavoro e delle attività lavorative svolte. Ogni percorso formativo prevede quattro moduli: giuridico, gestionale, tecnico e relazionale, ognuno con una serie di contenuti specificamente previsti dall’accordo. I corsi previsti dall’accordo non comprendono la formazione necessaria per prevenzione incendi e lotta antincendio, di primo soccorso e di gestione dell’emergenza (per cui restano valide le disposizioni previste all’articolo 37, comma 9 e agli articoli 45, comma 2, e 46, comma 3, lettera b) e comma 4, del D.Lgs. n. 81/08).
Nel caso di apertura di una nuova impresa, il datore di lavoro deve terminare il percorso base entro 90 giorni dall’apertura dell’attività.

NECESSITI DI PIÙ INFORMAZIONI?

Telefona al numero: 02 9520572

Manda un’Email a : info@cemirad.it

Corso RLS (Rappresentate dei lavoratori per la sicurezza)

In tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS). Così recita il D.Lgs. 81/08 e s.m.i. all’art 47 comma 2 sancendo in questo modo l’importanza di tale figura nel sistema prevenzionale aziendale.
Laddove il RLS venga scelto internamente dai lavoratori è comunque compito del datore di lavoro fornire a questo soggetto la formazione e l’aggiornamento che la legge obbligatoriamente prevede. Il lavoratore investito del ruolo di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha diritto a una formazione e un aggiornamento della stessa tale da assicurargli adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi (art 36 comma 10 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. ).

I contenuti specifici della formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza attualmente si devono riferire ai seguenti contenuti minimi:

  • principi giuridici comunitari e nazionali;
  • legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  • principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;
  • definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • valutazione dei rischi;
  • individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori;
  • nozioni di tecnica della comunicazione.

La durata minima dei corsi è di 32 ore. È richiesta obbligatoriamente la verifica dell’apprendimento.
Le modalità dell’obbligo di aggiornamento RLS periodico prevedono una durata che non può essere inferiore a 4 ore annue
per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e a 8 ore annue per le imprese che occupano più di 50 lavoratori.

Corsi lavoratori

La formazione dei lavoratori sulla sicurezza è uno dei principali obblighi a carico del datore di lavoro, previsto in diversi articoli del D. Lgs. 81/08. In particolare, l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 sulla formazione in materia di sicurezza dei lavoratori prevede una durata dei corsi variabile tra le 8 e le 16 ore, in funzione del macrosettore ATECO di appartenenza dell’azienda. Tale formazione deve essere composta da un modulo di carattere “generale” e un modulo di carattere “specifico”. Quest’ultimo deve essere adattato ai rischi presenti nel settore merceologico al quale appartiene l’azienda.

Entro 5 anni dal termine della formazione specifica, la norma prevede un aggiornamento di 6 ore per tutti i settori ATECO.

I nostri Articoli sulla Formazione

Nessun risultato.